guida ai servizi per i cittadini
  • Dove mi trovo:
  • La cremazione

Affinchè un defunto possa essere cremato, occorre alternativamente attuare una delle seguenti procedure:
- il defunto ha lasciato una disposizione testamentaria che dispone per la cremazione;
- il defunto era iscritto ad una SOcietà per la CREMazione;
- i congiunti più prossimi (il coniuge o, in mancanza, i parenti più prossimi): in questo caso, i congiunti devono comparire davanti all'Ufficiale dello Stato Civile che redige un verbale contenente la loro dichiarazione.

Le ceneri possono essere:
- sepolte nel Cimitero (>>> guarda le regole per le concessioni nel Cimitero di Albiate);
- affidate al coniuge o al parente più prossimo;
- disperse nell'ossario/cinerario comune del Cimitero;
- disperse in natura.
La sepoltura e l'affidamento possono essere disposti a seguito di volontà manifestata dal defunto in vita (mediante testamento o iscrizione alla SOCREM) oppure a seguito di richiesta del coniuge o, in mancanza, dei parenti più prossimi.
La dispersione, invece, deve risultare da testamento o da iscrizione alla SOCREM.

Per lo svolgimento delle pratiche relative alla cremazione, contattare l'Ufficio Servizi Demografici.
Torna alla guida